Terracina ottiene la quarta Vela da Goletta Verde, Tintari: “Soddisfatti”

L'imbarcazione di Goletta Verde

Terracina ottiene la quarta Vela da Goletta Verde. L’importante riconoscimento premia il mare della città che raggiunge quasi il massimo riconoscimento con 5 vele.

I parametri considerati per l’assegnazione delle vele sono la qualità delle acque di balneazione, efficacia della raccolta differenziata dei rifiuti, la gestione delle risorse idriche, la presenza di aree pedonali, efficienza dei servizi, la valorizzazione del paesaggio e delle produzioni locali.

“Accogliamo con soddisfazione la notizia della quarta Vela assegnata da Goletta Verde a Terracina – ha detto il vice sindaco Roberta Tintari – un ulteriore progresso in materia di salubrità delle acque e del litoraleche corona un percorso iniziato in questi anni e che testimonia un impegno serio e assiduo da parte di tutti: amministrazione, associazioni e cittadini. Ringraziamo Legambiente e le altre associazioni ambientaliste per l’attenzione con cui monitorano il nostro territorio esercitando una funzione di stimolo per le azioni di sostenibilità da mettere in campo. Questi ottimi risultati tracciano anche una strada dal punto di visto dello sviluppo economico della nostra comunità perché rappresentano la prova che un ambiente sano, il decoro, la fruibilità delle nostre bellezze naturalistiche, attirano risorse economiche e turisti. L’ecologia è una risorsa straordinaria anche per produrre occupazione e benessere”.

“La notizia della quarta Vela di Goletta Verde – ha aggiunto l’assessore all’ambiente Emanuela Zappone – è un risultato raggiunto grazie al lavoro di tutti e che certifica, una volta di più, la qualità del nostro mare. Ciò che è veramente gratificante e confortante è il successo che stanno riscuotendo presso i nostri concittadini le iniziative di sensibilizzazione ambientale, una coscienza ormai acquisita che consente di lavorare su queste tematiche con maggiore incisività. Ora prosegue l’impegno per liberare le spiagge, il mare e la città dalla plastica, uno degli agenti più inquinanti che stanno compromettendo l’ecosistema e la sopravvivenza stessa del Pianeta. Abbiamo già avviato la distribuzione delle borracce durante la campagna estiva di sensibilizzazione in corso insieme alla De Vizia. A settembre, con l’avvio del nuovo anno scolastico, procederemo alla fornitura gratuita di borracce agli studenti di tutte le scuole della città. Un passo alla volta, con la collaborazione di tutti, metteremo in campo proposte e risorse per approntare insieme una strategia efficace a tutela della salute delle persone e dell’ambiente”.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti