Terracina, riparte la campagna elettorale. Tintari: “Il nostro avversario è la crisi economica”

Il sindaco di Terracina, Roberta Tintari, guarda – dopo questo periodo di emergenza sanitaria – alle prossime elezioni politiche. Per ora è sostenuta dalle liste Fratelli d’Italia, SìAmo Terracina, Uniti e Liberi e Cambiamo Con Toti.

“Comunichiamo – ha detto intanto il primo cittadino – di aver interrotto il rapporto di collaborazione con il consigliere comunale Andrea Bennato. Massimo rispetto per il cammino politico da lui intrapreso, ma non si ravvisano più i necessari presupposti di fiducia e condivisione di percorso”.

Poi il sindaco riflette sul futuro: “Sappiamo che la crisi sanitaria potrebbe non essere ancora finita, ma oggi il nostro peggiore avversario è la crisi economica che colpisce la nazione intera, non risparmiando Terracina.

Una città come la nostra, che vive soprattutto di turismo, commercio e agricoltura, dovrà scavare ben dentro la propria anima per trovare le sue energie migliori. L’attuale amministrazione ha affrontato l’emergenza al massimo delle sue possibilità, grazie anche alla solidità delle sue fondamenta costruite grazie al duro lavoro svolto degli ultimi anni. La prossima amministrazione dovrà stimolare la ripresa economica e garantire una rete di protezione diffusa su tutta la città.

Non conosciamo ancora la data delle elezioni comunali, ma vogliamo cominciare da subito a raccogliere le idee e le disponibilità personali di chiunque voglia contribuire a realizzare la Terracina dei prossimi anni. Chi vuole dare una mano, potrà farlo insieme con noi già da subito, collaborando alla stesura del programma”.