Trail di Maenza: un successo oltre le intemperie

Maenza

In corsa libera torna a far parlare di sé e lo fa con il trail “Road to Maenza – memorial Riccardo Loccia”, dodicesima gara che segna il calendario realizzato con la collaborazione dell’Opes e della Fidal.

L’evento podistico si è svolto nonostante la pioggia incessante che non ha per nulla scoraggiato i cento runners richiamarti dal fascino della nuova località lepina proposta dalla società organizzatrice Fitness Montello, così come ha spiegato il presidente Sergio Zonzin: “Siamo felici che nonostante le condizioni meteorologiche sfavorevoli, il richiamo a Maenza sia stato positivo. Stiamo cercando di introdurre così come la settimana scorsa a Ninfa, sempre nuove località che siano mete nuove da esplorare per i podisti ma anche per le loro famiglie. Voglio ringraziare – ha proseguito – tutti coloro che si sono impegnati per questa gara, il sindaco Claudio Sperduti, l’assessore alla Cultura Roberto Ciccateri, Emiliano Masocco e la Proloco Maenza, l’Opes e naturalmente tutti gli amici podisti che hanno dato vita alla competizione senza lasciarsi scoraggiare dalla pioggia”.

Vincitori dei 20 km di trail, correndo tra le vie medievali maentine fino al Castello Baronale, in primis Daniele Nasso della D+Trail, seguito da Fabio Scardellato dell’Atletica Sabaudia, e terzo Andrea Mercuri della Running Club Latina.

Per le donne, prima Karina Liczmonik dell’Atletica Roccagorga, seconda Maria Grazia Capodiferro della Centro Fitness Montello, seguita dalla compagna di squadra Francesca Macinenti.

Road to Maenza conferma le previsioni di un evento a grandi potenzialità e rinnova l’appuntamento al prossimo anno per una nuova sfida nel comune maentino dedicata non solo agli amanti della corsa, ma a tutti coloro che vorranno ammirare le bellezze circostanti fruibili da un punto di vista sportivo e turistico.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteRocca Massima, Lucarelli sindaco. L’avversario Paoletti si ferma al 34,4%
Articolo successivoProssedi, Pincivero di nuovo sindaco con percentuale bulgara
Francesca Milani
Laureata in psicologia dello sviluppo e dell'educazione, con un master in organizzazione e sviluppo del capitale umano in ambito internazionale, da anni si occupa di comunicazione. Nel 2014 è referente di progetto presso l'ufficio stampa del Comune di Latina. Dal 2015 cura la promozione sportiva, manifestazioni, organizzazione eventi e ufficio stampa. Adora scrivere, specializzata nella gestione delle piattaforme digitali e social, sviluppa la sua creatività anche in ambito grafico.