Comunali a Latina, De Monaco il primo sulle schede elettorali. Mancino escluso dalla competizione

185

E’ stata effettuata ieri alle 22 in piazza del Popolo l’estrazione di liste e candidati sindaci per l’ordine di inserimento nelle schede e nei manifesti elettorali del capoluogo Pontino. Gli elettori nell’urna potranno scegliere il candidato sindaco tra le diverse opzioni che si presenteranno con il seguente ordine: Salvatore De Monaco, Angelo Tripodi, Marilena Sovrani, Gianni Chiarato, Marco Savastano, Davide Lemma, Danilo Calvani, Damiano Coletta, Enrico Forte, Alessandro Calvi, Nicola Calandrini. La commissione elettorale, che ha concluso il suo esame nel tardo pomeriggio di ieri, ha escluso la candidatura di Giuseppe Mancino con  la lista La Sinistra per i diritti per insufficienza delle firme raccolte.

Sulla scheda accanto ai singoli candidati sindaco il seguente ordine delle liste. Abbinato a De Monaco il simbolo di Msi – Movimento sociale Italiano; Tripodi con Insieme per Latina, Forza Nuova, La Famiglia Cristiana, La Destra, Latina Olim Polus, Forza di Centro; Sovrani con Marilena Sovrani Sindaco e Latina Popolare Sovrani sindaco; Chiarato affiancato dai loghi di Latina Città del Sole e Fare con Flavio Tosi, Savastano con Lista Savastano e Casa Pound, Davide Lemma con la Tua Voce per Latina, Danilo Calvani con 9 Dicembre Forconi, Damiano Coletta con Latina Rinasce, Latina Bene comune, Latina Bene Comune giovani; Forte Pd, Enrico Forte sindaco e Città Forte; Calvi FI, popolari per l’Italia; Calvi sindaco e Democrazia Cristiana, Calandrini Cuoritaliani, Fdi, Noi con Salvini e Calandrini Sindaco e Latina Scalo protagonista.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti