Gestione rifiuti: nuove proroghe per la Latina Ambiente in attesa dell’Azienda speciale

Nuove proroghe per la Latina Ambiente. Oggi all’albo pretorio del Comune di Latina sono apparse le determine che riaffidano i servizi di igiene urbana, igiene edilizia e di gestione e controllo del centro raccolta di via Massaro alla fallita società Latina Ambiente, in esercizio provvisorio, per la durata di ulteriori tre mesi dal primo aprile al 30 giugno, alle medesime condizioni dei contratti attuali.

Gli atti pubblicati fanno riferimento al Pef del servizio rifiuti approvato ieri in Consiglio comunale e alla delibera di giunta che propone la costituzione di un’azienda speciale per la futura gestione del servizio di igiene urbana, atteso che la gara ad evidenza europea è sospesa da agosto 2016.

Ieri in Consiglio l’assessore all’ambiente Roberto Lessio, illustrando il Pef, ha affermato che la programmazione economica e finanziaria del servizio è stato commisurata a quella del 2016, con l’aggravio delle spese per il conferimento alla Rida per effetto della riduzione della raccolta differenziata. E in effetti nel Pef 2017 non si intravvede la previsione del cambio di rotta che l’amministrazione ha dichiarato di aspettarsi dall’avvio dell’Azienda speciale. Stando così le cose è possibile che a fine giugno venga nuovamente prorogato alla fallita Latina Ambiente. Ma fino a quando?

LE VOSTRE OPINIONI

commenti