Aggressione in pieno centro, 28enne bloccata e ricoverata al Goretti

precipita dall'ottavo piano
Corso della Repubblica

Una donna di 28 anni di origini nigeriane ha aggredito questa mattina in corso della Repubblica un’altra ragazza di colore e suo figlio. Sono stati momenti concitati e di tensione fino a quando sono sopraggiunti gli operatori del 118. 

La giovane, arrestata qualche giorno fa per aver picchiato un’addetta alle pulizie nell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, era stata poi scarcerata in attesa del processo, con l’obbligo di firma.

Questa mattina però sarebbe stata di nuovo violenta ed è stato necessario il ricovero sempre al Goretti. La sua problematica, ha infatti problemi psichici riconosciuti, è nota. E’ stata più volte assistita ma non può essere accolta, nonostante sia una richiedente asilo, per mancanza di fondi, in una struttura adeguata.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti