Aprilia, “Puliamo il Mondo” fa tappa a Fossignano. Ecco il programma

Torna anche ad Aprilia “Puliamo il Mondo”, l’iniziativa di volontariato ambientale promossa da Legambiente in tutta Italia, per contribuire attivamente alla pulizia e al recupero di aree urbane degradate. Partecipa all’iniziativa anche il Comune con un aiuto concreto per l’acquisto dei kit e per la polizza assicurativa per i volontari.

“Siamo consapevoli – commenta l’assessora all’Ambiente, Michela Biolcati Rinaldi – che iniziative come questa tendono a sviluppare in tutti noi senso di responsabilità e rispetto verso l’ambiente. Abbiamo bisogno di esperienze come questa, proprio per valorizzare tanto le risorse naturali quanto il senso civico dei cittadini. Puliamo il Mondo rappresenta per noi anche un momento importante di scambio e dialogo con la comunità cittadina. Appuntamento, dunque, a sabato mattina: vi aspettiamo”.

L’appuntamento di quest’anno è a Fossignano, già fissato per sabato 21 settembre dalle 8, con raduno presso la chiesa di Santa Maria della Speranza.

Saranno distribuiti ai volontari i kit per la pulizia, comprensivi di assicurazione. All’iniziativa hanno già aderito i gruppi di Protezione Civile Alfa e Anc e il Comitato di Quartiere di Fossignano. A supportare i volontari vi sarà anche la Progetto Ambiente, che ha predisposto la presenza di due contenitori scarrabili per la raccolta di ingombranti ed elettrodomestici/RAEE, che stazioneranno per tutta la giornata nei pressi della chiesa.

Durante la mattinata, i bambini che decideranno di partecipare saranno accolti da volontari nei locali della Parrocchia e guidati in attività laboratoriali per la realizzazione di oggetti con materiali di scarto.

Puliamo il Mondo è l’esperienza italiana di Clean Up the World, una delle maggiori campagne di volontariato ambientale nel mondo. Con questa iniziativa vengono liberate dai rifiuti e dall’incuria i parchi, i giardini, le strade, le piazze, i fiumi e le spiagge di molte città del mondo. Portata in Italia nel 1993 da Legambiente, oggi è presente su tutto il territorio nazionale grazie all’organizzazione assicurata da più 1.000 gruppi di “volontari dell’ambiente”, che operano a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti