Caseificio in ginocchio, Coletta chiama la proprietaria: “Siamo presenti”

Il sindaco di Latina ha contattato, tramite il nostro quotidiano, la proprietaria dell’azienda Lola di Alveti&Camusi che durante l’ultima ondata di maltempo è stata fortemente danneggiata, rischiando di perdere anche tutte le mucche che trovavano riparo in un capanno completamente divelto.

Ho chiamato personalmente la signora Camusi – ha spiegato il primo cittadino su Twitter – per avere il quadro della situazione e l’ho messa in contatto con i nostri uffici. Le istituzioni – ha aggiunto Coletta – devono essere presenti soprattutto nei momenti di difficoltà dei loro cittadini”.

La donna era rimasta completamente isolata dopo il temporale, senza corrente e senza linea telefonica, non riuscendo neanche a chiedere aiuto. La vigilia di Natale è arrivata la telefonata del sindaco, che sicuramente oltre al supporto che potranno fornire gli uffici, l’avrà aiutata a sentirsi meno sola ad affrontare questo disastro.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti