Formia, furto di telefono cellulare sul treno: Polfer arresta tre minorenni

Arrestati alla stazione di Formia tre minorenni stranieri ritenuti responsabili del furto di un telefono cellulare, del valore di 1.000 euro, sottratto ad una studentessa in viaggio sul treno regionale.

I tre minori, due di origini egiziane e uno di origine tunisina, con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, sono stati individuati dalla pattuglia della Polizia Ferroviaria, immediatamente allertata, ancora a bordo del treno regionale, non appena scattata la segnalazione di furto.

Sottoposti a controllo, sono stati trovati in possesso dello smartphone e di altri oggetti rubati e, pertanto, sono stati arrestati. Una quarta persona, maggiorenne ma incensurata, che si trovava con i tre minori al momento del furto, è stata invece denunciata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti