Il fuoriclasse Simone Paniconi incontra il sindaco Coletta

Simone Paniconi

di Federica Maddaloni – Simone Paniconi, il pluri campione mondiale di surf casting, ha ricevuto un riconoscimento per meriti sportivi dal sindaco Damiano Coletta.

Sono stato onorato – ha affermato il sindaco Damiano Coletta – di aver avuto l’opportunità di incontrare un ragazzo come Simone che a soli 22 anni ha già ottenuto importantissimi risultati grazie all’impegno, al lavoro e alla disciplina”.

Simone Paniconi è un pontino doc, vive a Borgo Bainsizza. Ha vinto cinque medaglie ai campionati italiani di surf casting e tre campionati mondiali. Un vero fuoriclasse il nostro pontino. Infatti è stato convocato, a soli 22 anni, nelle nazionali di surf casting, per sette campionati nel mondo, in ben quattro categorie diverse: under 16, under 21, coppie e seniores. Ha portato a casa un ricco medagliere: due bronzi, un argento e otto medaglie d’oro. L’ultimo oro lo ha conquistato con il titolo di campione d’Italia a coppie 2019 vinto, con il compagno di squadra Adriano Maiocchetti, a Bibione in Veneto. Grazie a questa vittoria, la squadra si è qualificata ai mondiali in Portogallo nel 2020. Il nostro giovane atleta, si sta preparando metodicamente a questo mondiale con allenamenti settimanali di tre sessioni di pesca in spiaggia di almeno quattro ore e alcune ore di allenamento sul prato, con le prove di lancio.

Nel frattempo Simone e insieme al Comitato World Fishing Championship-Latina 2019, sono impegnati nell’organizzazione del Mondiale (Under 16 ed Under 21) 2019 che si svolgerà sulle spiagge di Latina, Sabaudia e Terracina ad ottobre.

“Riteniamo che, sia per gli aspetti sportivi e qualità dei campi gara, sia per la bellezza dei paesaggi e dello splendido litorale e non ultima l’eccellente capacità e qualità ricettiva delle strutture presenti sul territorio, il litorale pontino sia la cornice ideale per la più importante manifestazione sportiva internazionale, riservata ai giovani, della disciplina del Surf Casting. Poter organizzare un mondiale qui è una bella conquista – ha precisato il presidente del Latina Casting Club e del Comitato Organizzatore David Girardi – mi rammarica solo che Simone, avendo avuto il merito di qualificarsi e di prendere parte ai Mondiali, della categoria Senior, che si sono disputati a Febbraio in Sud Africa, da regolamento internazionale, non possa competere nella categoria riservata ai giovani…”

 

LE VOSTRE OPINIONI

commenti