Latina, la formazione dei giornalisti anticipa la Festa della Mietitura

Dal recupero delle campagne al ritorno dei grani antichi. Questo il titolo dell’evento che anticipa la quinta Festa della Mietitura in programma a Latina dall’8 al 15 luglio. L’iniziativa in programma per il 2 luglio, dalle 9 alle 14, è valida ai fini della formazione professionale dei giornalisti; cinque i crediti per i partecipanti. L’appuntamento è al ristorante Fogolar a Chiesuola, località protagonista della kermesse, e c’è tempo fino a domani, 27 giugno, per le iscrizioni sulla piattaforma Sigef.

Il convegno, che anticipa la festa promossa per il quinto anno consecutivo dall’Associazione Culturale Chiesuola,  vuole essere un viaggio lungo oltre 70 anni dalle prime attività post bonifica operate dai friulani a nord della provincia di Latina, fino alla valorizzazione genetica, alle prospettive del mercato e ai consumi delle coltivazioni cerealicole operate sul territorio, anche in termini di valorizzazione delle eccellenze, introduzione  di politiche condivise in campo agricolo, contrasto alle sofisticazioni alimentari e benessere della persona.

Ad animare l’incontro, organizzato dall’Associazione Agroalimentare in Rosa con il supporto dell’ARGA Lazio e moderato dalla giornalista Tiziana Briguglio, professionisti ed esperti nei diversi settori quali: il presidente dell’ARGA Lazio Roberto Ambrogi, il consigliere e già presidente della Fondazione Roffredo Caetani Pier Giacomo Sottoriva, l’architetto Luca Falzarano, il docente di scienze dell’alimentazione Giuseppe Nocca, il nutrizionista del CREA Umberto Scognamiglio, il Professore associato Università della Tuscia, componente del progetto DAFNE: “Sostenibilità dei sistemi Agrari e Forestali in ambiente Mediterraneo in un contesto di cambiamento globale (global change)” Stefania Masci, il dirigente dell’Arsial Claudio Di Giovannantonio e i rappresentanti dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana Remo Rosati e Tiziana Zottola.

“Intento della Festa della Mietitura  è quello di preservare e far conoscere le origini di una terra da sempre devota all’agricoltura, alla campagna, al lavoro dei campi e alle produzioni cerealicole. Per questa ragione ci è sembrato opportuno ospitare una mezza giornata dedicata alla formazione professionale continua dei giornalisti – commenta il presidente dell’associazione Chiesuola Vincenzo Valletta – Ringrazio sin da ora l’Associazione Agroalimentare in Rosa per il supporto offerto e la proprietà del Fogolar per l’ospitalità e per aver deciso di festeggiare con noi i suoi primi 70 anni di attività”.

La Festa della Mietitura avrà luogo con un programma ricco e variegato, per tutta la famiglia e anche per i professionisti del settore con alcuni eventi ad hoc. Nei prossimi giorni il calendario dettagliato della manifestazione che, si ricorda, è patrocinata da: Consiglio Regionale del Lazio, Provincia di Latina, Comune di Latina, Consorzio di Bonifica, Confagricoltura Latina e Coldiretti Latina.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti