Latina, nuovo edificio commerciale in via Piave. Ok della commissione

Un momento di una precedente seduta di commissione Urbanistica

Parere favorevole della commissione Urbanistica del Comune di Latina all’avvio dell’iter autorizzativo per un nuovo edificio commerciale in via Piave, angolo via Reno.

La richiesta del permesso a costruire, di competenza del Suap, è della società Latin Moda srl. Oggi in aula “Rita Calicchia”, alla presenza dei progettisti, del responsabile del Suap Stefano Gargano, del dirigente del servizio Governo del territorio Eleonora Daga e dell’assessore all’Urbanistica Francesco Castaldo, è stato illustrato il piano.

L’argomento era stato già in parte esaminato in una precedente seduta di commissione, del 16 aprile scorso. Il lotto interessato ricade su un’area a destinazione urbanistica di servizi, attività scolastiche e culturali, religiose, sanitarie, ricreative, commerciali, amministrative, annonaria, turistiche, impianti tecnologici, istituti e convivenze, per trasporti, per collegi. “I tecnici progettisti del Ppe – ha spiegato a margine la presidente della commissione Celina Mattei – diedero solo l’idea di massima, nella relazione, della possibilità di destinare quell’area a un liceo musicale”. Motivo per cui il Suap ha richiesto un parere alla commissione Urbanistica.

Non hanno partecipato al voto i commissari di opposizione, usciti in dall’aula nel corso della discussione (Matteo Coluzzi, Raimondo Tiero, Massimiliano Carnevale, Salvatore Antoci). La seduta era apparsa compromessa, in termini di numero legale, nel momento in cui aveva abbandonato i lavori, poco prima del voto, anche la consigliera capogruppo del Pd Nicoletta Zuliani, ma il tempestivo rientro della consigliera di maggioranza Marina Aramini avrebbe fatto recuperare la possibilità di voto.

Oggi la commissione, rappresentata dalla sola componente di maggioranza, ha stabilito che non vi sarebbe alcun impedimento all’avvio dell’inter procedurale per un permesso a costruire una nuova superficie commerciale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti