Sabaudia, torna Dacia Maraini per la rassegna Libri nel Parco

La copertina del libro Corpo Felice e la scrittrice Dacia Maraini (foto crediti: Aeroporti di Roma)

Dacia Maraini torna a Sabaudia per “Libri nel Parco”. Domani, 16 luglio, a palazzo Mazzoni la presentazione del suo ultimo libro “Corpo felice. Storie di donne, rivoluzioni e un figlio che non se ne va”.

E’ la storia di una madre che non ha avuto il tempo di esserlo, un dialogo che racconta cosa significa diventare uomini e donne oggi. Un’altra storia di donne, quelle che popolano i libri di Dacia Maraini, donne che non hanno mai smesso di cercare la felicità.

L’appuntamento è alle 18.30 presso il centro di documentazione “Angiolo Mazzoni”. Ad intervistare l’autrice sarà la giornalista Licia Pastore che, da donna, saprà ben comprendere e calarsi nelle pieghe del romanzo, traendone occasioni di confronto e crescita, assicura l’associazione “Sabaudia Culturando” che quest’anno inaugura la quinta stagione di “Libri nel parco: quando la cultura incontra la natura”.

La serata si preannuncia ricca di emozioni: nella biblioteca comunale di Sabaudia, ospitata nel centro di documentazione, vi è una sezione speciale dedicata ad Alberto Moravia, e l’occasione di Libri nel Parco porterà i due grandi del Novecento a confrontarsi, almeno simbolicamente, un’altra volta.

Siamo davvero soddisfatti ed entusiasti che Dacia Maraini abbia voluto per la terza volta tornare a presentare un suo libro nella nostra giovane rassegna – commenta Ilaria Pallocchini, presidente di Sabaudia Culturando -. Un onore per noi che cinque anni fa abbiamo dato vita a questa idea con tanto entusiasmo e un po’ di incoscienza tipicamente giovanile, ma che è stata ampiamente ripagata dai risultati più che positivi”.

Nata con l’intento di promuovere la lettura in un territorio come quello di Sabaudia, pervaso dalla magia del Parco nazionale del Circeo, la rassegna quest’anno gode del patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Sabaudia. Gli appuntamenti si terranno oltre che al centro Angiolo Mazzoni anche presso l’hotel Oasi di Kufra dove gli ospiti potranno godere dei tramonti sul mare di Sabaudia.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti