Tentano di investire i carabinieri con l’auto rubata a Latina, arrestati

    spada

    Tentano di investire i carabinieri con un’auto rubata a Latina: arrestati a Roma due uomini già noti alle forze dell’ordine.

    L’episodio si è verificato nella capitale, nella zona di Casal Palocco, dove i miliari stavano effettuando un servizio di controllo alla circolazione. La vettura, con a bordo le due persone, ha quasi investito i carabinieri dandosi a repentina fuga.

    Ne è scaturito da parte degli uomini dell’Arma un concitato inseguimento che si è concluso, in località Infernetto, quando il conducente ha perso il controllo dell’auto, uscendo fuori strada. L’uomo, nonostante abbia immediatamente abbandonato il mezzo e fuggito a piedi, è stato comunque bloccato ed ammanettato dai Carabinieri. Anche il complice, che ha tentato di far perdere le proprie tracce entrando in un vicino supermercato, è stato prontamente individuato e fermato. I due, entrambi con precedenti penali, sono stati arrestati e ristretti presso la casa circondariale di Roma Regina Coeli in attesa delle decisioni del magistrato, al quale dovranno rispondere dei reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente.

    L’automobile, risultata rubata quattro mesi prima a Latina, è stata sequestrata in attesa di essere restituita al legittimo proprietario.