Pietro Dimiccoli commendatore al merito della Repubblica italiana

Pietro Dimiccoli

Durante la cerimonia per la festa della Repubblica il prefetto di Latina, Maria Rosa Trio, insieme al comandante provinciale de carabinieri di Latina, Gabriele Vitagliano, e al sindaco Damiano Coletta, hanno  insignito il tenente colonnello Pietro Dimiccoli dell’onorificenza di commendatore al merito della Repubblica italiana.

Nato a Roma nel 1960 Dimiccoli è in servizio a Latina presso il comando provinciale dell’Arma dei carabinieri dal 2013. “Un riconoscimento importante che accolgo con umiltà – ha commentato – emozione e sincera gratitudine e che dedico ai miei genitori che da molti anni non ci sono più, ai tanti colleghi che nel corso dei 205 anni di storia dell’Arma hanno sacrificato la loro vita in servizio e alle loro famiglie, alla mia famiglia, alle tante persone colleghi, superiori, collaboratori e amici che hanno creduto in me mi hanno sorretto e voluto bene”.

Già nel 2017 aveva ricevuto la medaglia Mauriziana, al merito di dieci lustri di carriera militare, ad attestazione del lungo e meritevole servizio nelle Forze armate.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti