Villa Patrizia, una cornice da sogno per una ristorazione di eccellenza

“Villa Patrizia” svela il segreto di una grande impresa, quella fondata nel campo della ristorazione da Italo Di Cocco, che sta nel cuore della sua famiglia.

Patrizia, infatti, è non solo la moglie di Italo ma anche uno chef capace di sorprendere in ogni piatto dove nulla è mai lasciato al caso.

Varcare il cancello di Villa Patrizia, situata a Borgo Bainsizza, è come entrare in un sogno.

Immersa in 12 ettari di terreno, di cui 6 di parco.

Circondata da piante secolari e uniche nel loro genere, che fioriscono evidenziando la bellezza della piscina, è come una perla che si schiude alle porte di Latina.

“Abbiamo deciso – spiega Italo  Di Cocco – di iniziare questa avventura quando a Latina non c’era ancora nulla del genere. Non esistevano location pensate per i grandi eventi. L’obiettivo era dare alla nostra città, quella in cui abbiamo sempre creduto ed investito, la possibilità di avere a disposizione un luogo in cui trovarsi e ritrovarsi all’insegna della ottima cucina, della cordialità e del piacere della buona tavola”.

La ristorazione è il simbolo della famiglia Di Cocco conosciuta a tutti per la storica attività sul lungomare di Latina “Italo il Velletrano”.

Ma il desiderio di fare di più è sempre stato il motore di un modo di intraprendere basato sul rigore e puntato sull’eccellenza.

“Ogni dettaglio ed ogni evento sono curati in maniera meticolosa. I dettagli non sono tutto, ma fanno la differenza. Negli anni non ci siamo mai accontentati. Abbiamo sperimentato diverse cucine unendo piatti della tradizione locale con quelli etnicimultietnici e a tema. Siamo una società ormai multiculturale in cui è giusto che ciascuno possa trovare il proprio posto. Ma abbiamo anche, con uno studio che ci accompagna da sempre, portato in tavola piatti d’epoca che consentono di fare un salto tra le pagine della storia ma a due passi da Latina e di farci riscoprire i sapori di una volta. Il tutto con un unico grande protagonista, i prodotti sempre freschi e locali”.

Sperimentazioneinnovazione gusto sono il filo conduttore che unisce i diversi angoli di Villa Patrizia che vanta un’esperienza trentennale sul territorio.

La villa è aperta solo per eventi esclusivi e non solo per matrimoni.

L’arredamento, rinnovato recentemente, sposa lo stile shabby chic e si presta a tantissime soluzioni capaci di sposare il gusto e realizzare i sogni di tutti.

Villa Patrizia seduce con uno sguardo luminoso puntato sul futuro.

Ed offre, oltre ad un cibo ottimo e una location suggestiva, che sembra mutare e rinascere ogni giorno sotto la spinta dell’innovazione, quello che spesso è il piatto più difficile da assaporare: il sorriso di Patrizia, di Italo e della loro famiglia che, insieme ad uno staff professionalmente qualificato, sono la ricetta per rendere perfetto ogni momento speciale.

LE VOSTRE OPINIONI

commenti